sabato 4 febbraio 2012

RAI YO YO ... e YO YO RICETTA




Ebbene si... non me ne vogliano pediatri, mamme modello, esperti in pedagogia infantile e giù di lì... mio figlio guarda la tv ed ha 17 mesi... ma ha iniziato taaaaanto tempo fa, quando ho dovuto smontare il box perchè si arrampicava e si affacciava rischiando di cadere, eccolo in versione Yuri Chechi!



Un punto a mio favore però ce l'ho... Marco non è che la guarda proprio, più che altro la ASCOLTA... lui lascia qualsiasi cosa stia facendo e corre davanti alla tv appena sente una nota musicale, balla la sigla dei tg, i jingle delle pubblicità ma soprattutto le sigle dei cartoni (ultimamente ballava la ritmo della stampante che stampava, incredibile... credo abbia la musica nel dna, colpa mia che a 40 giorni lo facevo cantare?)! Comunque sia... io dico

GRAZIE RAI YO YO

Grazie perchè in una giornata di 24 ore, in cui i bambini ti tengono occupata per 25 ore, dai un attimo di respiro a noi mamme normali, si perchè i cartoni durano pochissimo e spesso si ripetono, quindi appena finisce una sigla, con conseguenti occhioni tristi e manina che si muove avanti e indietro per indicare "non c'è più, è finita" la sigla per magia ricomincia... o yea!!!
Questo almeno succede nelle fascie orarie in cui teniamo noi la tv accesa: 7.30 -8.00 quando i trenini di Chuggington ed il postino Patpermettono a mamma Tiziana di vestirsi, ed intorno alle 12.00 quando la maialina Peppa Pig


permette a mamma Tiziana di preparare la pappa!!!!!

Ma a proposito di pappa... oggi approfittando della dolce metà che badava al dolce piccolo attila, in una giornata fredda...(la neve è arrivata anche qui da noi), ho fatto un omaggio a rai yo yo.


La ricetta del "simil" yo yo MOTTA manco a dirlo, l'ho trovata in rete, ho guardato vari siti e blog ma era sempre la stessa, tutti ne parlavano bene e quindi:

Base:
3 uova
90 g di farina
90 g di zucchero
mezza bustina di lievito
vanillina
Crema al cioccolato

150 g di cioccolato al latte
60 g di latte (?????)
30 g di zucchero
1 cucchiaio di maizena
1 noce di burro


Sbattete le uova in una terrina, aggiungete lo zucchero, la farina, la vanillina ed il lievito, mescolate con una forchetta. A questo punto si consigliava di versare sulla teglia rivestita di carta forno il composto con un cucchiaio, formando dei cerchi, eventualmente poi da rifinire con un bicchiere o una formina

Però vedendo che i bordi erano molto irregolari, per evitare sprechi ho unito il composto (come quando fate il rotolo) e poi l'ho tagliato alla fine con una tazza da the...


Passiamo alla crema, io l'ho fatta ma non mi ha soddisfatta, è risultata troppo liquida (anche dopo 20 minuti a raffreddare più 10 minuti nel congelatore) e decisamente troppa visto che con le dosi della base vengono fuori 4 yo yo con diametro 10 cm. Nulla da dire sul sapore, eventualmente diminuite il latte...
Il procedimento è semplice: fate sciogliere il cioccolato con il latte, aggiungete lo zucchero la maizena e la noce di burro. Fate raffreddare e solidificare (se ci riuscite!) poi fatemi sapere se ho sbagliato qualcosa io (eppure le dosi erano quelle)...
Comunque... BUONI!!!!!!!!!




23 commenti:

  1. io ho salvato la ricetta ,devo provarli per i bimbi......Ciaooooooooooooooooooooo Ottime

    RispondiElimina
  2. Anche per me Rai Yo Yo è una salvezza: mi tiene occupato la mia peste di 4 anni

    RispondiElimina
  3. No vabbe' Tizi, questi te li copiooooo!!!

    RispondiElimina
  4. Troppo simpatici!!!!!!Li voglio fare anch'io!!!!!
    Brava ragazza!!!!BACIONI

    RispondiElimina
  5. Che ricordi d'infanzia gli yo-yo....

    RispondiElimina
  6. Sono una bimba un po cresciuta ma adoro gli yoyo e li copio suuubito, li farò al più presto..thanks :D
    Baci mamma Tì!

    RispondiElimina
  7. Mia figlia guarda Rai yoyo da che aveva 4,5 mesi. A neanche due anni sapeva contare e distinguere i colori. Certo non ce l'ho lasciata da mattina a sera, ma ha imparato tante cose anche da li.
    Belli davvero, li devo fare quanto prima.
    Baci.

    RispondiElimina
  8. In versione Yuri Chechi è fantastico il tuo nutellino!!!...
    ...anche i miei figli adoravano "ascoltare" la tv...incanta tutti i bimbi...e come potevo evitare di non farli "incantare"!?!
    Le tue briochine sono venute golosamente buone!!!hhhiiihihihih...mi piacevano un sacco da piccola...brava!
    Lo scritto già in risposta al tuo commento sul mio blog..."aspettami per il tuo contest con una mia ricettina davvero delicata, adatta ad una cena molto romantica come quella di San Valentino"!ciaooo

    RispondiElimina
  9. Hai proprio ragione...talvolta la tv ti salva la vita...soprattutto se ne hai due o tre di pesti!!!!
    Bella la ricetta, da provare!
    A presto

    RispondiElimina
  10. Questa ricetta è troppo invitante, quindi me la chiapp al volo, sicura di far felice ANCHE le mie due belvotte ;-)

    un bacio e grazie di questa ricetta

    RispondiElimina
  11. ciao che bello il tuo blog, anche io ho due bambin e da oggi ti seguo con molto piacere. se ti va passa a trovarmi. ciao ciao

    RispondiElimina
  12. piacere di conoscerti.. ricambio mi sono unita ai followers.. ti seguirò..

    anche io penso che la TV aiuti noi mamme e con parsimonia va benissimo..anche i miei 5 anni piace peppa pig e amici...vedono anche boing xò..scooby doo e similari.. :P

    RispondiElimina
  13. Quanto ti capisco Tizy!!! La tv è una grande risorsa nell'arco delle 24 ore per una mamma.... basta non esagerare e saperla dosare... Più avanti vai e più vorrà vederla, se Nutellino fa come i miei figli!! A volte è una lotta spegnerla ma si trova subito l'alternativa se si vuole!!!
    Che dire dei biscottini Yo-Yo?? Sono fantastici!!! Ideali anche da dare come merendina a scuola ^__^ Te la rubo e poi ti faccio sapere...!!
    Franci

    RispondiElimina
  14. che buoni questi yo-yo, li proverò

    RispondiElimina
  15. Le yo yo sono bellissime e perfette!!
    L'arrampicatore è spettacolare!! :-D

    RispondiElimina
  16. ma sono bellissimi, perfetti direi e genuini casalinghi, brava Tiziana!!!!

    RispondiElimina
  17. ciao Tiziana, adesso ti dico una cosa: se avessi un figlio prenderei esempio da una mamma come te. Ti trovo sempre molto equilibrata in tutto.
    Saprai anche tu che ci sono un sacco di mamme nevrotiche che non fanno altro che lamentarsi(personalmente non le posso sentire perchè avrei fatto carte false per aver avuto un bimbo).
    Tu invece racconti sempre il giusto, crescere un figlio non è facile, ma tu lo fai con tanto amore e cura.
    Cambiando discorso, cosa combina la nostra Pamela??? Pensavo tornasse a fine gennaio :(((
    fantastiche queste merendine, sia per grandi che per piccini.
    un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
  18. @ Sabina: Grazie mille per quello che mi hai scritto! Per quanto riguarda Pamela...non lo so, speriamo torni presto!

    RispondiElimina
  19. Che belli!!! Sembrano proprio gli originali!!! Brava!! E adoro Rai YOYO!!!

    RispondiElimina
  20. Tiziana ti adoro!!! E' una vita che voglio farli, ma mi mancava la base..ora devo solo trovare la farina giusta per noi (senza glutine) e via di Yo Yo!! :) Quanto ti abbraccerei!!

    Anzi, andiamo a fare un giro a Chugginton.. mi piace un sacco!! <3

    RispondiElimina
  21. Ma che bello! Io sono una nostalgica e vedere queste tortine mi fa ricordare tanti bei momenti d'infanzia. Grazie :o)

    RispondiElimina
  22. Scusa, ma ora che ci penso, cosa aspetti a linkarmi questi yo yo che ti sono venuti una meraviglia? PS ho deciso cosa proporre per la tua raccolta, al più presto arrivooooo!!!

    RispondiElimina
  23. Ciao Tiziana. Non è molto che ti seguo ma d'ora in poi passerò spesso a trovarti. Anch'io ho un bambino (4 anni) "stregato" da rai yo yo (i suoi cartoni preferiti sono proprio quelli di cui hai messo le immagini)...e mangiatore di yo yo!!! Ovviamente mi sono salvata la ricetta e la preparerò quanto prima al mio cucciolo! Grazie!

    RispondiElimina

Non sempre ho il tempo per ringraziarvi singolarmente, quindi GRAZIE a tutti anticipatamente per i vostri commenti!